©BrerArte Re↗Used > FORMAZIONE ARTISTICA E CULTURALE A ZERO RIFIUTI

News Ticker

Manifesto Saveart


SAVEART è un movimento artistico e culturale che intende restituire il maltolto all’artista: la forza delle sue idee, l’efficacia delle sue rappresentazioni, l’unicità della sua interpretazione del mondo, la libertà di esprimerla e proporla in contesti adeguati.
SAVEART vi avverte che il pianeta Terra è saturo: di merci e rifiuti.
SAVEART aggiunge che il pianeta Terra è già poverissimo: di risorse.
SAVEART salva il pianeta Terra, lascia fare agli artisti, i nuovi alchimisti che sanno trasformare i rifiuti in risorse.
SAVEART lancia la sfida, qui e ora, agli artisti e ai designer di tutto il mondo che progettano oppure hanno già iniziato a utilizzare materiali salvati, ossia riciclati, per dare corpo alla propria creatività e al proprio stile: Manifestatevi!
SAVEART è il vostro megafono, il tazebao dell’artista nel nuovo millennio.
SAVEART vi informa che è possibile abbinare sensibilità e salvaguardia dell’ambiente con creatività pindarica.
SAVEART traccia i binari su cui scorrerà l’arte del prossimo millennio.
SAVEART non intende tornare a un mondo utopico senza macchine. Vuole usare le macchine per salvare il mondo.
SAVEART inaugura il nuovo modo di comunicare con il pubblico e con la comunità scientifica e tecnologica. Porta l’arte in laboratorio e i laboratori nella casa delle Muse, negli atelier, nelle accademie.
SAVEART è il nuovo punto di diffusione per progetti e ricerche innovative e coerenti con il necessario bilinguismo dell’artista: estro e creatività da un lato, ricerca teorica, scientifica e umanistica dall’altro.

Maria Teresa Illuminato – Ideatrice e fondatrice del Movimento Saveart
Cristina Muccioli – Teorico e Critico d’arte del movimento Saveart


GTM-524C9M